mercoledì 29 febbraio 2012

Contraccezione: ecco l'anticoncezionale che dura tre anni


Pensate al vantaggio per una donna,nel non dover più assumere  contraccettivi orali ogni giorno mediante la nota pillola, col rischio oltretutto di dimenticarla. Oggi tutto è più semplice, grazie ad un inedito contraccettivo ormonale sottocutaneo attivo per tre anni.

Si, proprio tre anni, bisognerà infatti ricordare la data in cui tale contraccettivo è stato impiantato nel braccio, da parte ovviamente del ginecologo ed il gioco è fatto. Tale contraccettivo è costituito da una sorta di bastoncino lungo 4 centimetri che mediante un apposito applicatore scivola sotto la cute del braccio con una metodica del tutto indolore e rimane in questa posizione in modo da poter verificare facilmente nel tempo eventuali cambiamenti.

E che succede se nell’arco dei tre anni la donna si decidesse a fare un figlio?

Nessun problema, basta togliere il “bastoncino” e la donna torna ben presto fertile nuovamente, il tutto senza lasciare cicatrici". Il contraccettivo, Nexplanon questo il nome del presidio medico, è prodotto da Schering- Plough, che fa parte del gruppo Merck, è a base di etonogestrel ed è  un derivato sintetico ad azione progestinica.

Nessun commento:

Posta un commento