giovedì 10 maggio 2012

Mammografia: nelle giovani può dare false positività?

Nessuno vuol mettere sotto accusa la mammografia, tutt'altro, si tratta solo di capire semmai, se dobbiamo considerare tale esame sempre necessario o dobbiamo cominciare a ritenerlo utile solo a precise condizioni.




Partendo da quest'ultima considerazione si comincia a fare strada l'ipotesi sempre più accreditata nel mondo scientifico, secondo la quale,  sottoporsi a mammografia prima dei 40 anni d'età, sopratutto in assenza di un'anamnesi familiare positiva della paziente,
darebbe troppe false positività, con la conseguenza di sottoporre la donna a continui richiami volti ad accertare l'eventuale possibile insorgenza di neoplasie. Eppure la casistica al riguardo ben palesa che l'eventualità di identificare un tumore in queste condizioni risulta basso. L'avrebbero sostenuto ricercatori del Breast Cancer Surveillance Consortium da Bonnie Yankaskas, University of North Carolina at Chapel Hill, e collaboratori che insieme hanno condotto ben sei studi tutti giunti alla stessa conclusione. Tali lavori scientifici erano rivolti ad una popolazione di ben 73.335 donne d'età compresa fra 35 e 39 anni richiamate al fine di approfondire ulteriori esami clinici in una percentuale abbastanza elevata, non meno del 13%, di contro,
la possibilità di identificare un tumore non superava l'1,6 per mille mammografie praticate. A dare manforte agli studi provvedeva un altro dato, stavolta relativo ad una popolazione femminile di età compresa fra 18 e 24 anni che, sottoposte a 637 mammografie, non evidenziavano mai nessun tipo di tumore. La chiave di lettura moderna in tema di mammografia evidenzia bene come ogni mille mammografie eseguite la percentuale di diagnosi di tumore è del 14,3%, mentre nel campione di donne di età compresa fra 35 e 39 anni  “osservate” si sarebbe visto che su 1.266 pazienti controllate, ben 1.250 avevano riportato una falsa positività, ma i “veri” tumori sarebbero stati 16 .




Fonte articolo: J Natl Cancer Inst. 2010 May 3. [Epub ahead of print]

Nessun commento:

Posta un commento