giovedì 7 giugno 2012

Manicure: diffidate dei prodotti venduti a prezzi troppo bassi




Non capita certo raramente che la donna decida di sottoporsi a manicure, una scelta questa che se ben condotta non può che apportare benefici alle mani della persona, valorizzandole sicuramente, semmai si tratta di capire se i prodotti utilizzati per la cura delle unghia sono sempre all’altezza del compito che si prefiggono o se alla lunga non si rischia di rovinare il tessuto ungueale a causa della scarsa qualità dei prodotti utilizzati.

La scelta della stessa base trasparente applicata prima dello smalto che servirà a preservare e proteggere l’unghia deve essere oculata in quanto dovrà preservare la struttura stessa dall’azione dello smalto vero e proprio e del fissatore, tenuto conto che tali prodotti contengono dei filtri Uv e, dunque, importante quanto mai dovrà essere la scelta privilegiando prodotti di qualità che svolgano al meglio la loro azione protettiva.
Ancora più attenzione andrà prestata su quei prodotti leviganti e stimolanti la crescita, che sicuramente non danneggiano l’unghia, semmai eventuali danno allo strato di cheratina, che costituisce l’intera struttura dell’unghia,  potrebbero essere  causati da quei prodotti di dubbia origine e magari posti sul mercato a prezzi, inspiegabilmente tropo bassi.

Nessun commento:

Posta un commento