venerdì 22 giugno 2012

Tatuaggi: ecco il modo semplice per toglierli


Stanchi del solito tatuaggio? Desiderosi di riportare lo stato della vostra pelle alla normalità? Da adesso è possibile e senza chirurgia, a risolvere il problema pensa il laser.

Il ricorso al laser oltretutto, rispetto al passato evita la formazione di cicatrici che deturpano la  pelle che invece trattata con il laser riacquista l’originale colore liberandosi di quei disegni di diversa tonalità rappresentati dal tatuaggio stesso. Anche se, bisogna ricordare, che l’eliminazione di un tatuaggio particolarmente esteso, contrassegnato da diversi colori richiede, per la totale rimozione, diverse sedute, al contrario di quanto avviene con un piccolo tatuaggio, che è possibile eliminare con una sola applicazione.

Curioso resta il fatto che il paziente che richiede la rimozione di un laser si preoccupi di sapere se tale procedura è dolorosa o meno, dimenticandosi invece quanto più doloroso è sottoporsi all’azione degli aghi per realizzare un tatuaggio, tant’è che gli specialisti dermatologi che provvedono a rimuoverlo ammettono che l’eventuale dolore dato dalla cancellazione di un tatuaggio è di intensità minore rispetto all’apposizione di un disegno effettuato sulla pelle. Dunque, se avete resistito quando vi hanno tatuato, resisterete bene quando ve lo toglieranno.

I costi per la rimozione di un tatuaggio invece oscillano dai 300 fino ai 500 euro. Tale differenza è subordinata al tipo di laser che il medico utilizzerà. Non sono troppe neanche le precauzioni da osservare prima di procedere alla rimozione di un qualsiasi tatuaggio. Le uniche avvertenze  sono rappresentate dal fatto di evitare l’esposizione ai raggi solari, così come è sconsigliabile alle donne incinte
sottoporsi alla procedura.
Se dunque volete cancellare dalla vostra pelle anche il nome della persona amata perché vi ha lasciato, adesso potete farlo senza troppi rimpianti!

Nessun commento:

Posta un commento