mercoledì 11 luglio 2012

Mal di schiena: perchè i giovani ne vanno sempre più soggetti



Un tempo una notizia del genere avrebbe avuto dell’incredibile ma adesso ci stupisce molto meno. La constatazione infatti che ci fa assistere a sempre più giovani, addirittura adolescenti con il mal di schiena ed i dolori cervicali ci coglie meno impreparati ben sapendo delle abitudini attuate oggi dai ragazzi.


A tale conclusione è giunto uno studio pubblicato sulla rivista BMC Publich Health ed effettuato su ragazzi con un’età compresa fra 11 e 15 anni che dimostrerebbe come alta sia l’evenienza di questi disturbi nei giovanissimi. La causa di tutto ciò? L’assenza di moto, il tempo passato di fronte a uno schermo, computer, televisione o video gioco che, oltretutto, sarebbero le prime cause anche di disturbi fisici come il mal di schiena e il mal di testa.Lo studio è importante, non foss’altro perché ha chiamato in causa una popolazione di ben 30 mila studenti. Secondo gli autori significa che non è il tipo di attività a provocare i disturbi, ma proprio la posizione costante che si assume davanti allo schermo.


Interessante è anche la constatazione che non sarebbe neanche la poca attività fisica a determinare i problemi, ma la postura reiterata nel tempo da parte di questi giovani e non solo, appare significativo il fatto che, secondo gli scienziati, la tendenza a passare molto tempo di fronte a un monitor siano entrambi sintomi (slegati fra loro) di forme di depressione latente.

Nessun commento:

Posta un commento