lunedì 24 settembre 2012

Emicrania: possibile soffrire anche di allucinazioni?


Esiste un’intera letteratura a proposito del mal di testa, soprattutto dell’emicrania con aura, la particolare sintomatologia secondo la quale il paziente avverte il sopraggiungere a breve del mal di testa. I ricercatori nel corso dei loro studi hanno arricchito il vasto elenco dei sintomi che accompagnano tale manifestazione dolorosa, comprendendo anche quei segnali che di lì a poco evocherebbero il mal di testa, a partire dalle allucinazioni sensoriali, sia fisiche che visive. Infatti, il paziente che soffre di questa particolare emicrania, ben sa che al sopraggiungere della sintomatologia dolorosa comincia ad avvertire lampi e formicolii e non solo. 

Ci sarebbe una novità che deriva da uno studio d’oltreoceano, cui hanno preso parte ricercatori del Centro Montefiore sulle emicranie di New York che indica anche delle allucinazioni olfattive, che vanno ad aggiungersi alle altre, nell’imminenza del mal di testa.

In Italia alla notizia proveniente dagli Usa ha risposto Girolamo di Trapani, direttore del Centro Cefalee del Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma, il quale ha precisato come, In realtà non ci sia nulla di nuovo. “ Agli americani probabilmente piace pensare di aver fatto una scoperta nuova, ma sappiamo da 30 anni che esistono questo tipo di allucinazioni olfattive. Tant’è che ben 4 anni fa abbiamo aggiunto nel questionario a cui sottoponiamo i nostri pazienti domande riguardanti proprio questo tipo di allucinazioni”.

Ma di che allucinazioni si tratterebbe?

Secondo le ultime acquisizioni in materia, nell’emicrania con aura al senso di fastidio alla luce, alla nausea, all’intolleranza al rumore, si aggiungerebbero le allucinazioni olfattive che prevedono, per il paziente in preda all’avvicinarsi dell’attacco, odori particolari, a partire dalla puzza di bruciato o di fumo, compreso l’odore della legna sul fuoco e, addirittura, c’è chi persino avvertae odore di pop con. A tale conclusioni sono giunti i ricercatori americani che hanno condotto un particolare studio su una popolazione ristretta di pazienti, 25 persone affetti da questa particolare emicrania, scoprendo che 14 di loro avvertivano tali particolari sintomi. Alcuni di questi malati, infine, avrebbero anche riferito che all’approssimarsi del mal di testa, avvertissero anche altri odori, quali ad esempio un particolare tanfo di decomposizione, come spazzatura o fogna, oppure profumo di arance o di caffè

Nessun commento:

Posta un commento