sabato 22 settembre 2012

Gatto: se provate a dargli dell'Aspirina rischiate di ucciderlo!


Per una volta occupiamoci della salute dei nostri amici a quattro zampe, non per volere spostare il campo di interesse di questo sito verso la veterinaria, tutt’altro, ma per il semplice motivo che essendo cani e gatti, per molti compagni insostituibili della loro vita, potrebbe accadere che nel tentativo di curarli si commettano azioni che risultano per questi animali quanto mai sbagliate. Ebbene, è utilissimo sapere che se si somministra una semplice Aspirina al proprio gatto si rischia davvero grosso!

Infatti, dare della Aspirina al proprio micio può costare la stessa vita all’animale. Il motivo, che per diverso tempo si attribuiva ad una semplice diceria, non sta nel rischio di assistere a reazioni allergiche gravi, oppure a lesioni gastrointestinali dell’animale, considerato che questi sono in special modo gli effetti avversi dell’acido acetilsalicilico, ma il motivo parrebbe molto più articolato.

Infatti, la causa è genetica e risiede in un difetto del gene UGT1A6, lo stesso gene in  grado di degradare l’acido acetilsalicilico e che noi umani possediamo consentendoci di eliminare il farmaco dopo un certo periodo. Alla luce di recenti studi, in particolar modo condotti da Binu Shrestha, della Tufts University, e colleghi, tutto risiederebbe nella dieta dei felini in generale, derivandone che l’Aspirina fa male a tutti i felini e non solo ai gatti. Poiché, come sappiamo, il gatto assume almeno il 70% di carne, contro circa il 50% dei cani, nel tempo la natura ha di fatto reso quasi inutile tale gene che serve nell’organismo, sopratutto umano, ad opporsi all’azione tossica che alcune piante commestibili potrebbero avere nei nostri confronti. In assenza di tale gene, l'organismo del gatto resta del tutto spiazzato contro l’acido acetilsalicilico che a causa di ciò non potrebbe venire eliminato e finirebbe per concentrarsi in maniera letale nel felino in dosi tanto eccessive da ucciderlo. Conclusione: Se il vostro gatto ha dolore alle zampette o segni di un’infiammazione, l'indicazione più ovvia che orienta verso l'Aspirina, non provate a curarlo col sistema del Fai da Te…. Ricorrete al veterinario, è un ottimo consiglio!
Fonte: Plos One 

Nessun commento:

Posta un commento