sabato 27 luglio 2013

Alimentazione: mangiare davanti al pc fa ingrassare!






Alzi la mano chi non ha sgranocchiato un panino davanti al pc in casa o al lavoro. Alzi la mano chi non si è mai concesso uno spuntino chattando su Facebook o continuando a lavorare. Ebbene, chi l’ha fatto forse non sa che questa pratica fa ingrassare molto!



A dircelo sono ricercatori dell’Università di Bristol che hanno pubblicato gli esiti della ricerca sulla rivista scientifica American Society for Nutrition i quali avrebbero stabilito che il panino mangiato davanti al pc sazia meno dello stesso frugale pranzo ingurgitato in altri momenti della giornata.


Gli scienziati hanno fatto un semplice esperimento, hanno dato lo stesso tipo di pranzo, composto da nove alimenti differenti, a due gruppi di persone, un primo intento a giocare al computer, un secondo seduto normalmente a tavola e senza distrazioni. Subito dopo aver mangiato, coloro che avevano passato il tempo affrontando un “solitario” al pc, provavano molto meno il senso di sazietà rispetto al secondo gruppo. Inoltre una mezz’ora più tardi questi stessi volontari avevano mangiato il doppio di biscotti rispetto agli altri e tendevano ad avere maggiori difficoltà nel ricordare l’ordine degli alimenti che avevano consumato nell’arco della giornata. Pare infatti, secondo i ricercatori, che distrarsi con attività ludiche o qualunque altra cosa svolta davanti al pc induca l’organismo ad assorbire maggiori calorie e non solo, lo stesso panino mangiato in questo modo sazierebbe meno e costringerebbe l’individuo a mangiare di più. 


 “Questa scoperta si aggiunge ad altre che hanno messo in evidenza   -  spiega Jeff Brunstrom, fra gli autori della ricerca  -  quanto la memoria sia strettamente collegata all’appetito delle persone. C’è un rapporto diretto tra ricordo e quantità di cibo consumata”.


Nessun commento:

Posta un commento