martedì 15 ottobre 2013

Lampadine a basso consumo: attenti, se si rompono possono far male alla salute!





Le lampadine a risparmio energetico contengono una minima quantità di mercurio, che è molto tossico per gli uomini e l’ambiente. Cosa bisogna fare dunque se una lampadina di queste si rompe? Altroconsumo consiglia di seguire alcune procedure indicate dall’Agenzia per la protezione dell’ambiente (Epa) per evitare rischi visto che il mercurio si libera nell’aria sotto forma di vapore nocivo.

Ecco qualche accorgimento:

  • Aerare la stanza per almeno 5-10 minuti e spegnere l’eventuale condizionamento.
  • Fare uscire subito bambini e animali domestici.
  • Evitare di utilizzare l’aspirapolvere, potrebbe disperdere il mercuirio nell’aria.
  • Raccogliere i frammenti e riporli in contenitori ermetici (vasi di vetro o sacchetti di plastica).
  • Portare i rifiuti nelle piazzole ecologiche del Comune, affinché vengano smaltiti in maniera corretta. Benché siano Raee, i negozi non ritirano lampadine rotte.

Nessun commento:

Posta un commento