lunedì 30 dicembre 2013

Giocattoli sicuri: ecco le regole per stare tranquilli





Attenzione alla fascia d’età; sì ai giocattoli col marchio CE. Sono due dei 10 consigli messi a punti dal ministero della Salute per aiutare genitori e non a scegliere con consapevolezza il gioco per il proprio bambino. La guida, disponibile sul sito del ministero, offre consigli utili per la scelta del giocattolo in base alle fasi di sviluppo del bambino, un’attenzione particolare alla sicurezza, poiché anche l’oggetto apparentemente più innocuo può diventare una minaccia per l’incolumità del piccolo, e alla necessità di favorire il movimento del bambino.

venerdì 27 dicembre 2013

Infezioni ospedaliere: ecco come evitarle




Curare l’igiene più del solito, lavandosi e facendo lavare le mani anche a parenti e amici; chiedere dotazioni personalizzate (es. termometro, padelle, pappagallo, stoviglie); chiedere al personale sanitario quanto tempo si dovrà tenere un catetere (urinario o venoso) e ricordare di controllarlo o quando quel tempo è terminato; usare in maniera appropriata gli ambienti, rispettando i divieti;  evitare di andare in ospedale in visita ad un nostro caro quando si sta male (influenza, malattie esantematiche, etc.); assumere correttamente e solo quando prescritto gli antibiotici. 

martedì 24 dicembre 2013

Gioco d'azzardo: più esposti i disoccupati e gli studenti e lo Stato sta a guardare!




La polemica sul gioco d’azzardo è stata rilanciata dalla vicenda politica di ieri: il Governo è stato battuto in aula al Senato su una mozione della Lega Nord che vieta per un anno l’apertura di nuovi centri per i giochi d’azzardo elettronico online e nei luoghi aperti al pubblico. Successivamente è stato votato un ordine del giorno che impegna l’esecutivo a “prevedere una moratoria per le nuove autorizzazioni in attesa della riorganizzazione e pianificazione dell’intero sistema”.

lunedì 23 dicembre 2013

La bufala del Chewing gum che sostituisce lo spazzolino!




Chewing gum che possono sostituire spazzolino e dentifricio? L’Antitrust dice no ai messaggi promozionali di Happydent white complete, Vivident Xylit, Daygum Protex, Daygum XP e Mentos pure white, contestando i benefici per la salute che vanta la pubblicità con la quale i prodotti sono stati immessi in commercio e presentati ai consumatori. Risultato: una sanzione amministrativa di 150 mila euro a Perfetti Van Melle Italia S.r.l.u.s e  una di 30 mila euro alla holding  Perfetti Van Melle S.p.A.u.s.

mercoledì 18 dicembre 2013

Cibi: le bufale non mancano!






Non tutto quello che circola sul web è vero: a precisarlo è Altroconsumo in riferimento ad un allarme di marche “assolutamente da evitare” di biscotti, plum cake, hamburger, tortellini ma anche chewing gum contaminati da particelle di metalli pesanti come mercurio, cadmio e piombo. Secondo l’Associazione si tratta di una bufala che, ciclicamente, fa leva sulle paure dei consumatori. 


domenica 8 dicembre 2013

Tumore alla tiroide: le donne funestate più degli uomini, ma è tutta colpa dell'inquinamento?





Per gli esperti dell’Associazione Italiana Tiroide, sembrano non esserci più dubbi, non solo i casi di tumore alla tiroide sono aumentati, fino a triplicarsi negli ultimi venti anni, ma addirittura, sembrerebbe che a determinare questa escalation di casi sia l’inquinamento ambientale, ma la certezza su quest’ultimo punto non c’è del tutto.


martedì 3 dicembre 2013

Protesi mammarie: solo i chirurghi possono operare





Solo i veri chirurghi plastici potranno eseguire operazioni per aumentare il volume del seno: è la prima volta che si stabilisce per legge quali sono gli specialisti che possono eseguire un certo tipo di intervento”: è il commento di Giovanni Botti, presidente di Aicpe (Associazione italiana di Chirurgia Plastica Estetica) in merito all’entrata in vigore della legge sulle protesi mammarie. 

lunedì 2 dicembre 2013

Epatite A: ecco come evitare guai coi frutti di bosco





Consumare i frutti di bosco surgelati solo ed esclusivamente previa cottura. E’ questa la raccomandazione che il Ministero della Salute ha diffuso ai consumatori dopo l’incremento del numero di casi umani di epatite A che si è verificato a partire da gennaio scorso. Recentemente, dopo una diminuzione delle segnalazioni, sono stati notificati diversi nuovi casi in soggetti che hanno riferito il consumo di frutti di bosco misti surgelati non cotti.